L’amore ai tempi del colera…

lamore-ai-tempi-del-colera (1)

“Con lei Florentino Ariza aveva imparato quello che aveva già sofferto parecchie volte senza saperlo: che si può essere innamorati di diverse persone per volta, e di tutte con lo stesso dolore, senza tradirne nessuna. Solitario tra la folla del molo, aveva detto fra sé in un accesso di rabbia: «Il cuore ha più stanze di un casino». Stava piangendo per il dolore degli addii.”
L’ho letto tante volte, ogni volta cancellando i ricordi della volta prima, ma con l’impazienza di chi conosce già la storia e vorrebbe arrivare subito ai pezzi che ama. Questa frase del libro è una tra le più coraggiose, una di quelle che se uno vuol fare lo scrittore potrebbe trovarsi a dover scrivere, ma gli girerà intorno a lungo per paura di dirla e per il lettore sarà un terremoto.
Tutto il libro gira intorno ad un amore, che è l’amore della vita, che occupa la stanza più preziosa e bella del cuore, il solo che vibrerà in eterno, in ogni circostanza, dentro ad ogni letto. Un libro in cui la vita scorre, scorre con le sue glorie, le sue sconfitte, il cuore batte con le sue innumerevoli stanze, ma c’è qualcosa che brillerà in modo speciale, dentro ad ogni cuore il suo diamante.
Se non lo avete ancora letto, io direi che dovreste.

3 pensieri su “L’amore ai tempi del colera…

    • E hai fatto bene a strutturarla così: meno dettagli dai sulla trama e meglio è. Io sfortunatamente non riesco a fare una recensione completamente priva di anticipazioni. Grazie per la risposta! 🙂

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...