Consigli

Il perdono è una tasca senza fondo, se ci metti la mano una volta saprai mettercela una seconda e poi una terza scoprendo così che non si svuota mai.
Non cercare risposte da altri, ognuno ha le sue e non possono andare bene per te.
Condividi la strada, il pezzo di pane, la relazione è fonte di vita. 
Impara a stare solo ma non stancarti della gente così che la solitudine sia una scelta e non una condanna.
Dire le tue pene non vuol dire scaricarle addosso a qualcuno. Non opprimere chi hai intorno con le tue menate. Se non sei libero tu prova almeno a non rendere schiavi gli altri.
Quando non sai che regalo fare ad una persona pianta con lei un albero, che sia nel suo giardino o in qualsiasi altro posto, sarà bello guardarlo puntare dritto il cielo.
Concediti, amati.
Dimentica un torto, finisci il pasto nel piatto.
Leggi lettere, scrivine.
Approfitta di oggi, non rimandare.
Il male esiste ma il bene è più forte e vince, anche se non lo dice nessuno.
E ringrazia, la sera, prima di addormentarti, anche se non ti viene in mente per cosa, tu ringrazia.