La canzone del sole

La prima suonata sulla dodici corde di mio padre identica a quella di Lucio. Scelgo i tre accordi, che per scrivere una canzone mitica bastano, perché sono semplici, e le cose semplici sono le più belle, le più vere, indispensabili. Lucio Battisti resta l’unico ad avermi fatto innamorare della chitarra, del suono pulito di sei corde che bastano a fare di un pomeriggio in un prato un ricordo indelebile. Grazie a lui e a questa canzone mi sono innamorata. Cosa serve dire di più?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...